Il suo lavoro, Principi di Geologia (1831-1833) rappresenta una pietra miliare delle Scienze dalla Terra.Charles Lyell
(1797-1875) può essere considerato il fondatore della geologia moderna e il degno continuatore del gradualismo scientifico di Hutton.

Lyell 
vi stabilì … il principio stesso del ragionamento in geologia… secondo cui … dai tempi più remoti a cui può spingersi il nostro sguardo fino al presente hanno agito solo e senza eccezione le cause tuttora operanti e mai con gradi di energia diversi da quelli attuali …

In questo modo minò la teoria delle catastrofi, mettendo in luce come nelle rocce del passato si potessero leggere eventi atmosferici e geologici non dissimili da quelli che ancora oggi, quotidianamente, avvengono; parlò anche dei fossili come prove cronologiche di gran valore e della “trasmutazione”, delle rocce che da masse sedimentarie, grazie al calore e alla pressione, divengono ignee o metamorfiche, per poi ridivenire sedimentarie.

Principi di geologia ha contribuito alla "conquista del tempo profondo", cioè a far sì che l'Occidente prendesse consapevolezza dell'abisso di tempo che ci separa dai primi momenti di formazione della terra.

Riprese e condivise le critiche rivolte a Lamarck da Cuvier: le specie si formano ognuna in un preciso momento dello spazio e del tempo, già pronte per l’ambiente in cui si trovano a vivere, anche se possono disperdersi a causa di cambiamenti climatici o per l’introduzione di nuove specie, che modifichino l’habitat.

Darwin fu profondamente influenzato dai Principi che ebbe modo di leggere durante il suo viaggio intorno al mondo.








Copyright © 2019 . All Rights Reserved.

Design by  ebosi