Si verifica quando  una popolazione presenta un carattere genetico non frutto di selezione ma semplicemente per fattori casuali.

Effetto del fondatore

Pochi individui si staccano dalla popolazione di partenza ed emigrano da un'altra parte, fondando una nuova popolazione. Nella nuova popolazione la variabilità di un insieme di caratteristiche (di geni) sarà diminuita perché solo pochi individui hanno dato luogo alla nuova popolazione. 

I gruppi che per primi hanno colonizzato le Americhe, traversando lo stretto di Bering , erano con ogni probabilità di dimensioni molto piccole. È possibile che nessuno di loro avesse un gruppo sanguigno dei tipi A e B, perché questo gruppo è completamente assente nei loro discendenti di oggi, che sono tutti di gruppo 0. Se le cose sono andate così,  deve essersi trattato di un fatto del tutto fortuito, perché i gruppi A e B sono diffusi in tutto il mondo, anche in quelle zone dell’Asia nordorientale da cui provenivano quei primissimi scopritori dell’America

 

 Effetto del collo di bottiglia

Quando molti individui di una popolazione muoiono o perdono la facoltà di riprodursi in qualche modo o vengono uccisi per qualche ragione, quelli che rimangono avranno solo alcuni tipi di caratteristiche (geni) rispetto alla popolazione di partenza. Anche in questo caso la variabilità genetica della nuova popolazione sarà molto più bassa. 

 

Un  esempio di collo di bottiglia è offerto dai ghepardi. Durante l’ultima era glaciale, questa specie arrivò molto vicina all'estinzione e ne sopravvissero probabilmente poche unità. Questo ha fatto sì che la varietà genetica tra i ghepardi sia molto bassa; ciò è confermato dal fatto che è possibile eseguire un trapianto di pelle tra due ghepardi senza che vi sia alcun rigetto, tanto il patrimonio genetico di donatore e ricevente sono simili.

biologia appunti parte 4 clip image002 0002

 








Copyright © 2019 . All Rights Reserved.

Design by  ebosi